Centro Sociale Polifunzionale

Centro Sociale Polifunzionale: I FIORI DI BACH

Il Centro Sociale Polifunzionale è un servizio a ciclo semi-residenziale per disabili minori dagli 11 ai 18 anni e adulti, autonomi e semiautonomi, che si svolge dal lunedì al sabato in gruppi da 15 utenti e nelle fasce orarie: 09.00 – 15:00 oppure 12.00 – 18:00

Le modalità di funzionamento e di gestione del centro devono prevedere forme di coinvolgimento e partecipazione degli utenti e delle famiglie.

Il Centro rappresenta, inoltre, il luogo di incontro delle persone che lo frequentano, l’insieme delle diverse abilità si fonde e contribuisce a realizzare creazioni uniche.

Il Centro pianifica le attività sulla base degli interessi e delle esigenze degli utenti. Il Centro organizza attività di animazione e di socializzazione indirizzate allo sviluppo e al recupero dell’autonomia personale. In particolare il Centro diurno mira a sviluppare e potenziare il grado di autonomia personale e sociale e persegue la finalità della integrazione nell’ambiente sociale e lavorativo. Particolare impegno è dedicato alla realizzazione di un ambiente ospitale e familiare, per il perseguimento della valorizzazione delle relazioni interpersonali in ambito socio-educativo.

Il Centro diurno per persone con disabilità ha lo scopo di offrire una risposta qualificata ai bisogni di autonomia e di inclusione sociale attraverso la partecipazione alle varie attività ed alla vita di gruppo dei soggetti con disabilità ed un sostegno alle loro famiglie nel loro compito di accudimento. Costituisce un Centro di aggregazione finalizzato all’integrazione sociale in stretto collegamento con il Servizio sociale, con la rete dei servizi territoriali e con le agenzie pubbliche e private culturali, formative e di socializzazione.

L’organizzazione delle attività ha lo scopo di favorire il benessere psicofisico del cittadino con disabilità, di migliorare la sua qualità di vita e di prevenire il disagio e il rischio di emarginazione.
Sono possibili anche progettualità di formazione ed orientamento al lavoro, di produzione e condivisione di cultura, di miglior utilizzo del tempo libero.

Gli obiettivi principali del Centro Sociale Polifunzionali sono quelli del miglioramento della qualità di vita dell’utente e specificamente delle proprie competenze sociali al fine di ridurre e prevenirne l’isolamento, anche tramite la realizzazione di iniziative volte ad ampliare e consolidare la rete delle relazioni interpersonali ma anche la promozione dell’acquisizione di nuove competenze e la valorizzazione delle abilità già possedute attraverso l’offerta di attività educative, formative, occupazionali il più possibile individualizzate ed il sostegno e l’integrazione dei compiti socio–educativo-assistenziale della famiglia.

Organizzazione Del Centro Sociale Polifunzionale

L’organizzazione prevede le seguenti figure:
Il Coordinatore – Psicologo/Psicoterapeuta che svolge funzioni di riferimento per la famiglia, per gli operatori e per gli utenti, funge, inoltre, da mediatore e negoziatore nelle relazioni interprofessionali, mette in rete le risorse del territorio e verifica il raggiungimento degli obiettivi del Servizio;
– L’operatore socio – assistenziale con esperienza per disabilità che rileva i bisogni di primo livello dell’utente, garantisce l’igiene della persona, la sostiene nei momenti di routines (soprattutto in presenza di disabilità fisica) e supporta l’animatore sociale nella gestione del gruppo durante le attività laboratoriali;
– L’animatore sociale che organizza le attività laboratoriali, relaziona sulle attività svolte e si confronta con il coordinatore relativamente ai progressi osservati.

Servizio di Somministrazione Pasti

I pasti vengono garantiti ogni giorno per ciascuno degli utenti frequentanti il Centro.
Il pasto prevede un primo, un secondo con contorno e la frutta e viene servito in materiali monouso.
Coloro che sono capaci a mangiare in modo autonomo, verranno motivati ad essere sempre più autonomi e verranno coinvolti anche nell’apparecchiare e sparecchiare i tavoli.
In piccoli gruppi, i ragazzi verranno anche coinvolti nelle pulizie superficiali del Centro e del giardino che lo circonda, in modo da trasmettere l’importanza della cura degli spazi di vita.

Attività e Laboratori

Il Centro Sociale Polifunzionale per disabili “I Fiori di Bach” programma le attività attraverso l’equipe e sulla base dei PAI predisposti per ogni utente.
Gli operatori del Centro Sociale Polifunzionale programmano e realizzano diverse attività, fondate sulla convinzione che ciascun individuo, in quanto persona, va accolto nella sua interezza, valutandone bisogni, aspirazioni e potenzialità.
Grazie a queste attività, la persona può sperimentare tecniche diverse ed esplorare materiali nuovi acquisire e mantenere capacità motorie, cognitive e affettivo – relazionali, trovare la propria dimensione espressiva come soggetto attivo, nel pieno rispetto anche dei tempi creativi, lavorativi e di autonomia di ciascuno. La possibilità di esprimersi attraverso un’attività lavorativa rappresenta, inoltre, una concreta opportunità di ritrovare un vero diritto alla cittadinanza.
Le attività sono definite attraverso gli strumenti della programmazione globale e dei progetti educativi individualizzati. Esse si realizzano prevalentemente attraverso la forma del laboratorio esperienziale e facendo riferimento ad una metodologia fondata sul modello dell’abilitazione e dell’empowerment.
I laboratori sono divisi in tre macrocategorie, che al loro interno contengono varie possibili attività:

1) Laboratorio sull’espressività Potenziamento del repertorio linguistico, espressivo e decodificativo; costruzione di competenze di lettura e scrittura funzionali; costruzione, potenziamento e uso di modalità comunicative creative e/o alternative ivi comprese quelle musicali o genericamente di tipo artistico (attività specifiche: musicoterapia, pittura, ceramica, teatro, riciclo – riuso creativo, ortoterapia);
2) Laboratorio psicomotorio Proposta e realizzazione di attività finalizzate a: integrazione dello schema corporeo, esplorazione, coordinazione e dissociazione dei movimenti e del gesto funzionale, anche attraverso esperienze esterne di riabilitazione equestre e in acqua o di esplorazione e orientamento nei contesti naturali e urbani (attività specifiche: danza, risveglio muscolare e ginnastica leggera,);
3) Laboratorio delle autonomie Realizzazione di percorsi educativi specifici e individualizzati finalizzati al progressivo miglioramento nel livello di autonomia relativo alla gestione di abilità personali come: Vestirsi/svestirsi, igiene personale e degli ambienti di vita, alimentazione, fare la spesa, ecc. (attività specifiche: uso del pc ed informativa di base, cucito e ricamo, cucina).
Tutti i Laboratori proposti vanno a potenziare le competenze neurofisiologiche, le competenze relazionali e sociali, ed un più profondo e consapevole senso di sé e delle proprie risorse. I laboratori vengono rivolti ad un massimo di 10 persone per gruppo.

La Cooperativa abbina alle attività di base, 3 progetti dedicati agli assistiti ritenuti idonei:
1. Progetto: Partecipazione attiva ad iniziative e progetti di volontariato organizzate dalle associazioni del territorio.

  1. Progetto: Volontariato presso il Canile Comunale di Cicciano, La Cooperativa Amaranta Service e la Società Services Italcoop, quale gestore del canile comunale hanno stipulato un Protocollo di Intesa, per l’espletamento delle seguenti attività:
  • Pulizia dei box
  • Sgambettamento cani
  • Preparazione di crocchette e/o biscottini da portare al canile
  • Giornate di Open Day presso il Centro con esposizione dei Cani del canile in cerca di adozione

3. Progetto: Laboratori formativi finalizzati all’acquisizione di abilità prelavorative.
Es: Attività manipolativo-costruttiva con materiali plastici, attività di tipo grafico-pittorico, attività floro-vivaistica e di gestione di piccole aree verdi; produzione di semplici manifatture anche attraverso l’uso di strumenti e attrezzature specifiche; attività di cura e gestione di animali domestici.

Metodologia di intervento, strumenti e lavoro di rete

La metodologia di intervento è improntata al lavoro di gruppo.
I coordinatori e gli educatori dell’equipe utilizzano specifici strumenti educativi quali l’osservazione, la programmazione, il sostegno individuale, la documentazione.
Il Progetto Educativo Individuale viene elaborato dall’Equipe del Centro anche in collegamento con gli operatori dei Servizi sociali e sanitari. L’équipe del Centro si incontra periodicamente allo scopo di discutere della programmazione, dei casi particolari, delle attività, delle verifiche in itinere e finali con eventuali direttive ed aggiustamenti sugli obiettivi individuali e di gruppo, per percorsi di formazione e per tutto ciò che concerne la vita del Centro.
L’attività del Centro è adeguatamente monitorata e documentata con particolare riferimento alla progettazione e alla valutazione generale ed educativa.
Gli strumenti previsti sono:

  • Redazione ed aggiornamento del fascicolo individuale degli utenti;
  • Schede dei progetti individuali e verifiche degli interventi;
  • Diario delle attività, registro unico delle presenze degli operatori e degli utenti;
  • Verbali degli incontri e delle riunioni di servizio;
  • Schede dei progetti dei laboratori;
  • Documenti di programmazione delle attività;
  • Sistema di rilevazione della qualità percepita dagli utenti e dalle famiglie.

Incontri con le famiglie: “Parent Training”

Nel percorso educativo rivestono un ruolo centrale le famiglie dei disabili che vengono coinvolte direttamente a partecipare come soggetti attivi di tutto l’intervento educativo. Si prevedono incontri di interscambio, informazione e confronto aventi come obiettivo l’ascolto delle valutazioni e delle eventuali proposte migliorative.
Il Centro organizza momenti di incontro per offrire sostegno psicologico per genitori che vogliono riprendere in mano la propria vita.
Il parent training è un intervento che ha lo scopo di coinvolgere i genitori nel processo educativo, riabilitativo e psicoterapeutico, attraverso l’insegnamento di abilità necessarie per contrastare situazioni familiari problematiche e l’acquisizione di un atteggiamento orientato al problem-solving. I genitori guidati da un conduttore riflettono e si confrontano sulle proprie esperienze genitoriali e i vissuti emotivi.
Gli obiettivi del parent training sono quelle di aumentare le risorse per il benessere psicofisico sia dell’utente che dei familiari; incremento dell’efficacia e arricchimento delle competenze dell’azione dei genitori nella gestione quotidiana dei figli; creazione di una rete di supporto reciproco tra le famiglie.

Attività Extra

La Cooperativa, inoltre, propone ed aggiunge diverse attività extra, ma ritiene importante che queste vengano scelte tenendo in considerazione i desideri e gli interessi man mano emergenti dai ragazzi stessi, decise ed organizzate con le famiglie degli ospiti.
Nello specifico sono previste:
– Gite ed escursioni;
– Attività o giornate sportive;
– Attività di Pet Theraphy / Ippoterapia
– Soggiorni estivi per garantire ai ragazzi la possibilità di vivere l’estate e divertirsi almeno una settimana, utilizzando stabilimenti balneari adatti alle loro esigenze.
È previsto un contributo a carico delle famiglie.
Il Centro Sociale Polifunzionale “I Fiori di Bach” è sito a Cicciano (NA) in Via Provinciale per Comiziano, contattabile attraverso posta elettronica: amarantaservicecoops@gmail.com o telefono: 329.1544296.

Attività dal lunedì al sabato

LUNEDÌ

Attività motoria e Musicoterapia

Con l’obiettivo di migliorare la motricità globale, l’equilibrio, favorire la tonicità muscolare, migliorare l’umore e favorire la socializzazione. Si svolgeranno attività di risveglio muscolare, ginnastica leggera e danza, con l’effetto terapeutico della Musica. La struttura dispone di un ampio spazio all’aperto immerso in una oasi verde, in cui poter svolgere giochi di gruppo all’aperto (pallavolo, ping pong, calcio, basket,tennis).

MARTEDÌ

Laboratorio di Cucina “Ci penso io”

 Con l’obiettivo di raggiungere l’acquisizione dell’autonomia in un contesto stimolante e gratificante attraverso la socializzazione e la collaborazione, il rispetto per gli altri e le loro identità, il saper stare insieme, il condividere spazi e materiali.

Obiettivi cognitivi:

·         Discriminare sapori e odori

·         Maneggiare in modo adeguato utensili da cucina

·         Svolgere in successione le attività seguendo in modo ordinato la ricetta

·         Controllare i tempi e i diversi tipi di cottura

·         Assimilare e usare vocaboli relativi alle azioni (montare, sbattere, ecc…)

Obiettivi formativi:

·         Conoscere gli strumenti in modo adeguato

·         Acquisire autonomia operativa nell’esecuzione delle ricette

·         Svolgere in successione le attività seguendo in modo ordinato la ricetta

·         Cooperare in gruppo

MERCOLEDÌ

Progetto di volontariato presso il Canile Comunale di Cicciano “Un Cane per Amico”

Con l’obiettivo di sviluppare abilità di cura dell’altro, conoscere le emozioni e migliorare il senso di autoefficacia.

Obiettivi formali:

·         Pulizia dei box

·         Sgambettamento cani

·         Preparazione di crocchette e/o biscottini da portare al canile

·         Giornate di Open Day presso il Centro con esposizione dei Cani del canile in cerca di adozione

Obiettivi informali:

·         Collaborare con i pari

·         Prendersi cura di un animale domestico

GIOVEDÌ

Laboratorio di autonomie personali

Con l’obiettivo di migliorare la cura della propria persona e dell’aspetto.

Obiettivi formali:

·         prendersi cura delle unghie- baffetti e sopracciglia

·         fare la barba

·         faro lo shampoo

Obiettivi informali:

·         Migliorare l’autostima

·         Migliorare senso estetico

VENERDÌ

Ortoterapia “Gli amici ortaggi”

Con l’obiettivo di migliorare il contatto con la natura e con l’altro, insieme per far nascere alimenti che saranno poi utilizzati nel laboratorio di Cucina.

Obiettivi formali:

·         seminare

·         innaffiare

·         raccogliere ortaggi

·         togliere erbacce

Obiettivi informali:

·         interagire con i pari per uno scopo comune

·         migliorare autostima e senso di autoefficacia

SABATO

Gite ed escursioni sul territorio

Ogni sabato avrà una meta differente, che spazierà da escursioni in posti della nostra terra (Parco 5 sensi, Foresta Demaniale..) ad attività più strutturate (Ippoterapia, Onoterapia, Agriturismo,)

Riferimento Telefonico 3291544296

Servizio offerto da

Tabella dei Contenuti